La Riserva Biogenetica di Fallistro

Parco Nazionale della Sila & FAI (Fondo Ambiente Italiano)

I Giganti in questione sono gli alberi secolari presenti in numero talmenteimportante da costituire la Riserva centrale della Sila, la Riserva Naturale del Fallistro.
Ci si addentra dunque nel giardino esclusivo della Sila. Ci si trova ad un’altitudine di 1420 metri, in un lembo di pineta dove gli alberi raggiungono quasi i 400 anni d’età, dando con la loro presenza una testimonianza unica dell’antica selva silana.
I Giganti possono innalzarsi fino a 45 metri di altezza e avere un diametro alla base di circa 2 metri, tanto da essere spesso paragonati per dimensioni alle sequoie nordamericane.
I pini presenti nella riserva sono esattamente 56; oltre al pino laricio, sono presenti meli selvatici, faggi, castagni, pioppi tremuli e aceri montani. Questi mostri di bellezza dalla dimensione eccezionale dominano il paesaggio e rendono unica l’esperienza in Sila sia per l’escursionista più esperto che per l’amante dei boschi alle prime armi.
L’area protetta è gestita dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) ed è aperta tutti i giorni da Aprile a Ottobre. L’accesso alla riserva è consentito solo a piedi,  lungo un percorso attrezzato con passerelle e tracciati recintati.

Image

Potrebbero interessarti

Ecco una serie di contenuti interessanti

logo-white.png

Portale di promozione turistica
del Comune di Spezzano della Sila (CS)

Contatti

Amministrazione Comunale di
Spezzano della Sila (CS)

info@camigliatelloturismo.it
spezzanodellasila.asmenet.it/

Cerca